Изображения страниц
PDF
[ocr errors][merged small]
[ocr errors]

Ab ľanimato busto
o ľurna effigiata al primo albergo
Può richiamar lo Spirito fugace?
Può risvegliar la taciturna polve
Voce d'onore ? o adulatrice lode
Il freddo orecchio lusingar di morte ?

Ma che negletto in questo angolo oscuro
Un cor già pregno di celeste foco
Forse è riposto, e qualche man poljente
A regger scettro di fiorito impero ,
O ad avvivar armoniosa cetra
Rapitrice dell' anime gentili .

[merged small][merged small][ocr errors]
[ocr errors]

But Knowledge to their eyes her ample page
Rich with the fpolis of time did ne'er unroll:
Chill Penury repress'd their noble rage ,
And froze the genial current of the foul.

Full many a gem of purest ray serene

Th dark unfathom'd caves of ocean bear:

Full many a Alower is born to blush unseen,

And waste its sweetness on the desert air.

Some village-Hampden that with dauntless breast
The little Tyrant of his fields withstood;
Some nute inglorious Milton here may rest,
Some Cromwell guiltless of his country's blood.

Th

[ocr errors]

Sol non aprì Dottrina al loro sguardo
Il suo misterioso ampio volume
Delle Spoglie del Tempo altero e carco .
La freddolosa Povertade il Sacro
Foco ne Spense ed inceppò dell' alma
Ł'agile vividissima corrente ·

Che molte gemme di serena luce
Disfavillanti l' Ocean rinserra
Nell' ime grotte, e molti fior Son nati
A vagamente colorarsi invano
Non visti, e profumar l’aer solingo
Di loro ambrosia genial fragranza.

Questa zolla ( chi sa?) forse ricopre
Rustico Hamdeno (*) che de' patrj campi
Al picciolo Tiranno oppose il petto:
forse giace inonorato ignoto
Miltone agreste, e Cromoel poc' oltre
Cui non brutto della sua patria il sangue :

* Celebre partegiano della libertà e dei dritti del popolo sotto il

Regno di Carlo I.

Th’applause of liftning senates to command ,
The threats of pain and ruin to despise ,
To scatter plenty o'er a smiling land ,
And read their hist’ ry in a nation's eyes,

Their lot forbad: nor circumscrib'd alone

Theis growing virtues, but their crimes confin'd; Forbad to wade through slaugther to a throne , And shut the gates of mercy on mankind

The struggling pangs of conscious truth to hide,
To quench the blushes of ingenuous shame,
Or heap the shrine of Luxury and Pride
With incense kindled at the Muse 's flame.

Far

Attrar con voce imperiosa i plausi
D'attonito Senato: ire e minacce
Di tiranni sfidar , bear contrade
Coi doni d' ubertà, legger negli occhi
D'intenerito popolo confuso
La grata istoria de' suoi fatti egregi
Vietò la sorte a quei negletti ingegni.

Pur se ballo natal rattenne il volo
Delle innate virtù, represe ancora
Fortunata impotenza a lor non diede.
Per mar di sangue andar nuotando al trono;
di pietade al meschinello in faccia
chiuder le porte,

affogar le grida
Di coscienza roditrice

, e 'l foco
Dell' ingenuo pudor spegnersi in petto,
del Lusso e del Fasto arder sull' arc,
Incenso acceso all' Apollinea face

Lun

« ПредыдущаяПродолжить »