Annali, Том 31

Лицевая обложка
 

Отзывы - Написать отзыв

Не удалось найти ни одного отзыва.

Избранные страницы

Другие издания - Просмотреть все

Часто встречающиеся слова и выражения

Популярные отрывки

Стр. 23 - Germanos, nec aliis prisca ilia duravit appellatio quam qui extremi gentium harum ignoti prope ceteris mortalibus degunt, di maniera che difficilmente si potrebbe osar una congettura sulla particolare nazione scitica qui indicata, se non la situazione della città di Cherronesos ci facesse credere, trattarsi de' Taurj o Taurosciti che sedevano nella attuale Crimea (Plin.
Стр. 85 - Atriorum vero latitudines et longitudines tribus generibus formantur. Et primum genus distribuitur uti longitudo cum in quinque partes divisa fuerit tres partes latitudini dentur, alterum cum in tres partes dividatur duae partes latitudini tribuantur, tertium uti latitudo in quadrato paribus lateribus describatur inque eo quadrato diagonios linea ducatur et quantum spatium habuerit ea linea diagonios tanta longitudo atrio detur.
Стр. 86 - Imagines ita alte cum suis ornamentis ad latirudinem alarum sint constitutae. Latitudines ostiorum ad altitudinem; si dorica erunt, uti | dorica, si ionica erunt, uti ionica perficiantur, quemadmodum de thyromatis in [quibus] quarto libro rationes symmetriarum sunt expositae.
Стр. 186 - LAVINATE. (Tav. d'agg. /.) Tito Livio nella prefazione del primo suo libro dice non essere animo suo nè di confermare nè di rifiutare quelle cose che si raccontano sull'età anteriore alla fondazione di Roma più adorne di favole poetiche che di schiette e pure memorie di fatti storici , ma concedersi però quella licenza all'antichità , perchè mescolando le cose umane colle divine renda i principj della città più sacri e venerabili. Siffatta massima non può certamente valer di niun...
Стр. 354 - ... illustrazione ci occuperemo quasi esclusivamente della parte storica , contentandoci di pochi cenni sui meriti antiquarj e mitologici. Debbo notar inoltre che, prima di pubblicar questo mio scritto, avrei desiderato di poter esaminar gli originali stessi, tanto per riveder in ogni dettaglio l" esattezza de' disegni (eseguiti peraltro da abile e diligente artista, al quale in genere possiamo prestar piena fede), quanto per conoscere quelle particolarità dello stile e specialmente del colorito,...
Стр. 282 - ... dos, pour assurer un peu la position de la lunette, nous avons pu, l'abbé et moi, déchiffrer chacun à notre tour l'une des deux inscriptions. Le texte paraît identique, et de la comparaison des deux mauvaises copies obtenues ainsi, j'ai pu déduire un texte assez complet; le voici : ... M DUS HELIVPOL PRO SALVTE DIVI ANTONINI PII FEL AVG ET IVLIAE AVG MATRIS DN CASTR SENAT PATRIAE CAPITA COLVMNARVM DVO AEREA AVRO INLVMINATA SVA PECVNIA EX VOTO fait juger du temps de Septime Sévère, avant...
Стр. 309 - ... arco. Or questa notizia cccovela dallo stesso Ligorio: Fornices Fabiani (sic) fu detto da Fabio Maxima , lo quale era avanti alla statione de" municipii, per onde si andava in via nova al foro et sul colle palatino, del quale fa mentione Asconio i Ms. nell'archivio reale di corte in Torino t. XV, e XXVI. * V. Annali 1858 p. 58-61, 283. » V. Fea, 1. e. * V. Annali 1854, I.
Стр. 283 - IMP. CAES. M. AVRELIVS ANTONINVS PIVS FELIX AVGVSTVS PART. MAX. BRIT. MAX. GERM. MAXIMVS PONTIFEX MAXIMVS MONTIBVS INMINENTIBVS...
Стр. 366 - Così dunque anche qui si verifica ciòjche'abbiamo detto sul primo periodo dell' arte etrnsca: che essa vien esercitata col gusto e nelle maniere patrie sopra un fondamento straniero. Si conosce bene, che l'occhio dell'artista ha fatto grandi progressi, che le sue osservazioni sono più precisate e più dettagliate che non fossero nel primo periodo: e nel loro genere queste pitture vulcenti debbono dirsi certamente di una rara perfezione. Ma nondimeno tutto ciò che forma lo specifico loro merito,...
Стр. 85 - LXXX longitudo dividatur in partes quattuor et dimidiam, ex his una pars'fiat alarum latitudo. A pedibus octoginta ad pedes centum in quinque partes divisa longitudo iustam constituerit latitudinem alarum. Trabes earum liminares ita altae ponan|tur, ut altirudines latitudinibus sint aequales.

Библиографические данные